2017/10/18 2017/10/18

VIOLAZIONE OBBLIGHI DI ASSISTENZA FAMILIARE: COSA SAPERE

18/10/2017|News|

Uno dei reati "più frequenti" nei giudizi per separazione e divorzio è quello di Violazione degli obblighi di assistenza familiare previsto dall'art. 570 del codice penale. Cosa prevede l'art 570 del codice penale: Chiunque, abbandonando il domicilio domestico, o comunque serbando una condotta contraria all'ordine o alla morale delle famiglie, si sottrae agli obblighi di assistenza inerenti alla responsabilità genitoriale, alla tutela legale o alla qualità di coniuge, è punito con la reclusione fino a un anno o con la multa da centotre euro a milletrentadue euro. Le dette pene si applicano congiuntamente a chi: 1) malversa o dilapida i beni del figlio minore o del coniuge; 2) fa mancare i mezzi di sussistenza ai discendenti di età minore, ovvero inabili al lavoro, agli ascendenti o al coniuge, il quale non sia legalmente separato per sua colpa. Il delitto è punibile a querela della persona offesa salvo nei casi previsti [...]

2017/10/12 2017/10/12

IL DECRETO INGIUNTIVO: COSA SAPERE

12/10/2017|News|

Tutti possono essere destinatari di un decreto ingiuntivo, Aziende o Privati Cittadini. Ma che cos'è un decreto ingiuntivo?  E' un ordine di pagamento emesso da un Giudice, basato su fatture regolarmente emesse, che impone ad un soggetto di dover pagare una certa somma entro un certo termine. Il Decreto Ingiuntivo dopo che è stato emesso deve essere notificato, ovvero comunicato, al debitore affinché quest'ultimo possa decidere cosa fare. Quando si riceve un decreto ingiuntivo si possono fare 3 cose, l'una alternativa all'altra: Pagare la somma indicata nel decreto ingiuntivo nel termine indicato; Contestare il decreto ingiuntivo perché non si ritiene di dover pagare la somma indicata; Non pagare la somma Ciascuna delle 3 ipotesi indicate ha conseguenze ben determinate e diverse tra loro che possono condizionare la futura attività dell'azienda o la situazione economica della persona che riceve il decreto. Infatti se il Decreto ingiuntivo non viene opposto, cioè contestato, [...]

2017/10/10 2017/10/10

E’ REATO OCCUPARE UN PARCHEGGIO A BORDO STRADA.

10/10/2017|News|

Succede spesso di vedere parcheggi a bordo strada occupati da oggetti di vario genere che servono per tenere occupato il posto. Si può fare? Occupare il suolo pubblico per riservarsi un parcheggio e non dover perdere tempo a cercarlo, E' VIETATO, e può comportare conseguenze sia di carattere amministrativo (multa) che penale. Conseguenze amministrative Dal punto di vista amministrativo, un simile comportamento integra una fattispecie vietata dal codice della strada: l'occupazione della sede stradale. L'articolo 20 del codice della strada, infatti, stabilisce che "sulle strade di tipo A), B), C) e D) è vietata ogni tipo di occupazione della sede stradale, ivi compresi fiere e mercati, con veicoli, baracche, tende e simili; sulle strade di tipo E) ed F) l'occupazione della carreggiata può essere autorizzata a condizione che venga predisposto un itinerario alternativo per il traffico ovvero, nelle zone di rilevanza storico-ambientale, a condizione che essa non determini intralcio alla [...]